22 dicembre 2010

LOVEDOLL

Vi piacerebbe una donna fuera hermosa,fatta così come l'avete sempre sognata,con un corpo mui caliente,che non sia gelosa,ne possessiva,una compagna fedele che non parla mai,
perversa ed estroversa,rilassante e confortante,sempre a vostra disposizione pronta ad esaudire senza stress le vostre più selvagge fantasie sessuali di tutti i tempi?


Questo sogno oggi può diventare una realtà..come lo è diventato per migliaia di altri uomini,ma questa volta non arriva dal Giappone,ne dalla Cina,ma direttamente dal Regno Unito,dal produttore al consumatore :http://www.doll2door.co.uk 
 

Dimensioni secondo specifiche e gusti del cliente,per l'altezza si va da un metro e cinquanta centimetri per 16 chili ad un metro e settanta per 25 chili di peso,ampia scelta e personalizzazioni anche per il colore degli occhi,i capelli,unghie e pelle,e le dimensioni del seno,ecc.....


Fatte con una miscela esclusiva di gomma siliconata atossica,un rivoluzionario materiale 
che simula perfettamente la morbidezza della pelle umana per un tatto ultra-realistico,i seni sono realizzati con le protesi utilizzate per la chirurgia estetica umana,il tutto compreso in uno sceletro flessibile in acciaio che  può assumere le più svariate posizioni anatomiche,
garantendo un realistico rapporto sessuale.

- "meglio del sesso con una donna reale" - questo è quello che molte aziende dell'industria del sesso rivendicano,dopo aver vissuto un'intima esperienza con una delle loro cosiddette "bambole dell'amore".

Non resta che provare........

8 dicembre 2010

LE ECO BARE DELLA GREENFIELD CREATIONS

Per soddisfare le esigenze e le richieste sempre più crescenti di coloro che richiedono una bara ecologica e biodegradabile,ma che maggiormente rifletta la loro personalità e le proprie convinzioni,la "Greenfield Creations",http://www.greenfieldcreations.co.uk/,una società del Regno Unito con sede a Ridgewell,Essex,dal 1990 produce bare realizzate al 100% in cartone biodegradabile.

E grazie all'uso di materiali non tossici prodotti esclusivamente nel Regno Unito,come carta riciclata,colle a base d'acqua e l'uso di cera naturale per il rivestimento,il prodotto risulta biodegradabile al 100%,adatto quindi sia per servizi di inumazione che per la cremazione e garantite inoltre per poter sopportare un peso fino a 250 kg.;


quelle che seguono sono solo una parte di quanto prodotto dalla “Greenfield Creations” 

      





Urne per le ceneri.....


Le bare,sono state testate da parte della Federazione inglese per le cremazioni,per i bassi livelli di emissioni fissati dalla legge per la salvaguardia dell'ambiente

Personalizzabili a richiesta secondo gusti,preferenze e credo religioso,per dare anche quel tocco di personalità e di ironia ai funerali ecosostenibili.

Ed anche in vimini

Un'alternativa ai funerali convenzionali...anche per quanto riguarda i costi,decisamente inferiori a quelli di una classica e costosa bara in legno massiccio.

2 dicembre 2010

ANNA MAE REALDOLL

 I "sex toys" sono meglio del sesso con una donna reale,questo è quello che molte aziende nell'industria del sesso rivendicano.

La produzione di sex toys e bambole dell'amore,è ormai diventata da molti anni una fiorente industria che genera miliardi di dollari di fatturato ogni anno.Sempre più spesso,gli uomini si allontanano dalle donne reali cercando la soddisfazione sessuale o anche l'amore con partner di plastica.


Gli occhi grandi e gli enormi seni sono il suo bonus....

Dalla Real Doll,la ormai nota casa californiana produttrice di bambole al silicone a grandezza naturale,tanto realistiche che è difficile distinguerle dalle donne reali,arriva per gli onanisti più esigenti :"Anna Mae" che sembra più un personaggio dei cartoni animati giapponesi,dagli occhi azzurri incredibilmente grandi e non solo.......ma anche super dotata,c'è forse qualcosa di sbagliato nei suoi seni?


Molto realistica ed anatomicamente perfetta,grazie ad uno scheletro al titanio completamente articolato,che permette posizioni naturali secondo i gusti,le necessità e la fantasia.

Una più ampia descrizione circa la RealDoll e le sue bambole dell'amore,la potrete trovare nei posti già pubblicati :
http://esotericmania-merlin.blogspot.com/2010/09/real-doll.html 
http://esotericmania-merlin.blogspot.com/2010/09/aaaaamore-al-silicone.html


Quando è stato chiesto che tipo di uomini comprino queste bambole dell'amore,i titolari dell'azienda produttrice assicurarono che i loro clienti erano uomini perfettamente normali con bisogni normali.Spesso si tratta di uomini "timidi",un pò soli......

 La potete trovare qui insieme alle altre sue amiche su:http://www.dollalbum.com/dollgallery/displayimage.php?pos=-20191

29 novembre 2010

PETOMANE INCALLITO

Il divieto di fumo nei pub della Scozia si è ritorto contro,per così dire,un'abituale cliente con la costante abitudine di "rompere il vento",Stewart Laidlaw 35 anni,di Edimburgo è orgoglioso della sua scoregge ,tanto da essere stato bandito dal suo pub preferito il “Thirsty Kirsty” di Dunfermlin, in Scozia,che frequentava da quasi 7 anni,per aver omesso di controllare le sue continue, rumorose e profumate flatulenze.


"E' semplicemente disgustoso",disse alla stampa il gestore del pub “Lo avevo avvertito più volte,chiedendogli cortesemente di smetterla in molte occasioni.Tutti possono essere indisposti,ma quando poi diventa un hobby fisso,inizia a stancare.....".

Il proprietario del pub James Street,raccontò anche di aver perso molti clienti:”la puzza era diventata insopportabile da quando il divieto di fumo entrò in vigore lo scorso anno,prima nessuno poteva sentire alcun odore ed i clienti avrebbero potuto continuare a respirare per anni senza accorgersene,in quanto il pub era pieno di fumo di sigaretta” .

"Il mio locale si trova vicino alla stazione degli autobus e cerco di farmi nuovi clienti.L'ultima goccia è stata quando un vecchio signore entrò e chiese il suo gin tonic e quasi si sentì male nel sentire le sue maleodoranti gassose emissioni,altre persone abbandonavano le borse,per così dire e dovevo armarmi di spray,pregandolo di non farlo di nuovo,ma è stato tutto inutile”.

 Fino a quella mattina quando gli urlai:"Stewart,questa è l'ultima scoreggia che fai in questo pub" - “Esci”
.

In maniera diametralmente opposta la pensa il baldo petomane per il divieto impostogli,
seccato per essere la prima persona a West Fife ad essere stata bloccata a causa delle sue ricorrenti flatulenze:

"Non ho mai contestato l'odore del fumo delle sigarette,ma ora tutti si lamentano con me.E' una cosa naturale,cosa posso farci? Sono la prima persona nel paese ad essere stata bandita da un pub a causa di questa mia debolezza.Ma è un titolo che non voglio,non la vedo
certamente una cosa divertente" concluse....

forse noi siamo da meno....???? da un vecchio articolo di cronaca nostrana

Processo al "petomane"
Rinviato a giudizio per molestie un pensionato di Perugia,denunciato dal vicino di casa esasperato dalle sue presunte villanie.


La vita in un condominio a volte può essere davvero dura.Ne sa qualcosa una famiglia perugina che,esasperata dalle abitudini "rumorose" di un vicino "petomane",decise di rivolgersi alla magistratura.Dopo quasi un'anno di indagini,il protagonista,un pensionato perugino di 60 anni,R. G.,venne citato a giudizio per molestie.

Secondo A.C.,proprietario dell'appartamento a fianco di quello del pensionato,l'uomo sarebbe stato autore di"intemperanze" così rumorose e fastidiose da rendere impossibile una pacifica convivenza.Specialmente in estate,quando il "viziaccio" del pensionato superava ogni limite dal momento che le "esibizioni" avvenivano più frequentemente sul terrazzo adiacente a quello della famiglia di A.C.;La goccia che fece traboccare il vaso arrivò infatti proprio una sera della scorsa estate,quando A.C.invitò alcuni ospiti di riguardo per una cena all'aperto in terrazzo.

Proprio poco prima del dessert,il pensionato si sarebbe affacciato al terrazzo del suo appartamento dando libero sfogo alle sue abitudini importune in modo tale,"da farmi vergognare enormemente",raccontò A.C.nella sua querela. 

Inoltre,sempre secondo il denunciante,il pensionato aveva l'abitudine di "salutarli" ogni volta che uscivano di casa "rivolgendo verso di noi la parte posteriore del corpo".L'accusato dal canto suo negò,sostenendo anzi di essere disturbato dal cane dei vicini:"Ma quale cane,il mio boxer è certo più educato di lui",si sfogò A.C. che per sostenere la propria tesi indicò anche dei testimoni che avrebbero confermato l'effettiva esistenza dell'increscioso problema. 

"La prima volta che ho sentito il petomane esibirsi,avrebbe raccontato uno di questi,guardai istintivamente in alto,convinto che fosse stato un tuono o un aereo che aveva superato il muro del suono ...".Insomma,un vicino alquanto rumoroso che andava ricondotto nei canoni della buona educazione.Ne erano convinti i legali del querelante,gli avvocati Luca Maori e Marco Brusco:"Andremo fino in fondo" - annunciarono - "e chiederemo che l'imputato risponda anche del reato di ingiuria perchè l'onore ed il decoro di una persona possono essere offesi anche così"

Intanto R.G. consegnò addirittura ai carabinieri una videocassetta sul disturbo provocatogli dai cani,aggiungendo:"Non ho molestato nessuno" - disse - "nè a fatti,nè a parole.E sono così esasperato che sarò costretto a vendere l'appartamento".

ref:http://domsweirdnews.blogspot.com  - www.corriere.it/

PER AMORE DI DIO

Alcune persone semplicemente non capiscono l'importanza dell'arte,ma queste persone probabilmente non sono come Damien Hirst,che ama lavorare direttamente con le cose morte. Alcuni dei suoi spettacoli più famosi hanno coinvolto  la conservazione (e talvolta la dissezione) di animali deceduti,come “lo squalo in formaldeide” e la mucca tagliata in due” ,il termine tecnico è "arte contemporanea",per alcuni critici al contrario,si tratta solo di uno zoo davvero scadente.

"For the Love of God" tradotto :”Per amore di Dio”, altrimenti conosciuto come il teschio di diamanti più costoso del mondo,che vi piaccia o no,è un'altra delle sue bizzarre opere,forse il suo più audace sforzo,diventato leggendario da quando venne esposto per la prima volta nel 2007.


Da quando è stato creato"For the Love of God" fu esposto solo due volte,nel 2007 alla prima  presentazione inaugurale al White Cube di Londra e successivamente al Rijksmuseum di Amsterdam nel 2008 attirando più di 250.000 visitatori.

Il cranio,venne acquistato tre anni fa in un negozio di tassidermia ad Islington,nel nord di Londra,

il destino del proprietario non è noto,si pensa solo che appartenesse ad un'uomo europeo di 35 anni che visse tra il 1720 e il 1810.

Lasciando solo i denti originali visibili,è stato ricoperto interamente di platino e a sua volta intarsiato con 8.601 impeccabili diamanti per un totale di 1.106,18 carati,compresa come la ciliegina sulla torta piantato al centro della fronte,un'enorme diamante rosa a forma di pera noto come “la stella del teschio”di 52 carati del valore di oltre otto milioni di dollari.

Il costo? avrete sicuramente bisogno di tempo per contare gli zeri :15 milioni di sterline,e posto in vendita alla galleria White Cube di Londra per 50 milioni di sterline.


E non a torto,infatti sembra che in molti furono incuriositi da questo inusuale teschio,tanto che una società di investimento se lo aggiudicò per $ 100 milioni,consentendogli un non trascurabile profitto del 60%,certamente il prezzo più alto mai pagato per un'opera d'arte contemporanea ad un artista vivente.

Secondo quanto dichiarato dall'artista:"E' esaltante,tanto da  togliere il respiro,ho sempre rispettato il principio che le idee più semplici siano le migliori”  - "Quale modo migliore

prendere l'ultimo simbolo della morte e coprirlo con l'ultimo simbolo del lusso,del desiderio e della decadenza?".

Anche il critico olandese Rudi Fuchs non ebbe dubbi che si trattasse di un capolavoro:"Il teschio è sovrannaturale,quasi celestiale.Proclama la vittoria sulla decadenza,ma al tempo stesso rappresenta la morte come qualcosa di infinitamente più implacabile.Rispetto alla lacrimosa tristezza di una scena di vanitas,il Teschio di Diamanti è gloria pura".

Ref:http://www.techchee.com

28 novembre 2010

OSSA UMANE ED ARTE

Si tratta di una serie di sculture create con veri resti umani,in particolare le ossa  e presentate  alla pluripremiata mostra "stop the violence" dal fotografo ed artista svizzero Francois Robert.


Un monito,per ricordare alla gente le conseguenze della violenza e la bruttezza della guerra,
purtroppo,è qualcosa che molte persone non potranno mai veramente capire.


Lo scheletro umano è un simbolo visivo,che rappresenta ciò che resta dopo che la vita si è conclusa,dopo che la carne e la mente cessano di funzionare.

Per saperne di più su Francois Robert e le sue opere,potete visitare il suo sito :http://francoisrobertphotography.com/
Loading...